Si chiamano Ludovica Trinx (voce e chitarra), Simone Vitellaro (chitarra) e Luca Di Benedetto (basso), compongono la band Parabola. Escono sul mercato col nuovo singolo “Difendi” (su Spotify)
Il brano (etichetta Ala Bianca Group) è: “l’amara sintesi di tante storie di fallimento nel nostro presente. Racconta di noi, giovani donne e uomini, arresi e delusi dalla realtà che ci circonda, dove la parola ‘sogno’ viene sostituita dalla parola ‘rinuncia’“, rivela la band milanese.
Dietro questo testo colmo di parole di rabbia – aggiungono – si cela, tuttavia, un messaggio di forza e speranza“.


Ad accompagnare il brano, la regia di Samuele Dalò per il videoclip (su YouTube) ambientato in una location urbana in cui numerosi esseri umani, ragazzi e ragazze, sono sospesi in una fissità simbolica, una assenza di futuro fatta di precariato a picco sulle esistenze di ciascuno: “siamo prigionieri / preziosi arredidistanze sterili / invalicabili / allagati di pensieri“. Solo alla fine del brano riprendono vita, decisi a difendere la dignità dei loro sogni. 


Dagli esordi fra la poesia e il Metal, con il nome Reminders, nei principali locali di Milano (il “Legend Club” o il “Tunnel Club”) o nei palchi di numerosi artisti della scena underground, la band approda alla finale del concorso nazionale “Emergenza Festival”, all’esibizione all’Alcatraz e, nel 2020, alla collaborazione con il giovane producer F.T. Kings, sperimentando nuove sonorità, dando vita a brani dal sound contaminato, in cui il proprio stile si associa alla componente rock/pop fusa e agli elementi di elettronica e trap.