MENU
La posta di Lady Eva - www.mockupmagazine.it

La posta di Lady Eva (settimana dal 19 al...

La posta di Lady Eva - www.mockupmagazine.it

La posta di Lady Eva (settimana dal 2 all’8...

La posta di Lady Eva - www.mockupmagazine.it

26 settembre 2017 Comments (0) Views: 564 La posta di Lady Eva

La posta di Lady Eva (settimana dal 26 settembre al 1 ottobre 2017)

La posta di Lady Eva - www.mockupmagazine.it
Questo angolo è dedicato alle anime semplici, alla casalinghe dubbiose, agli amanti delle cose belle, alle milf innamorate, agli eterni stagisti solitari, ai single che, arrivati a cinquant’anni, sperano ancora di trovare l’anima gemella; ai precari in cerca di stabilità. Tanti secoli fa le famose Sibille servivano con le loro risposte a risolvere i problemi dei dubbiosi. I nuovi sacrari, i nuovi templi dai quali si distribuiscono consigli e risposte sono i blog e i siti web.
Lady Eva è una reticente socialite che risponde alle vostre domande o ai vostri dubbi sulla vita quotidiana, l’amore, il bon ton e alcuni aspetti controversi del vivere civile. Si ispira immeritatamente a una Lady Eva alla quale Franca Valeri tempo fa ha dato il suo volto.
Se volete confidarvi con Lady Eva, potete scrivere all’indirizzo e-mail ladyeva@mockupmagazine.it

 

Gioie e dolori, ricerca e crescita personale

 

Lady Eva - www.mockupmagazine.it

Caro Roberto,

la sofferenza è forse un modo per avvicinarti alla parte più vera di te stesso? Lungi da me attribuire una qualsiasi funzione salvifica al dolore. Tuttavia, da quello che mi racconti provieni da una vita piuttosto facile e aproblematica e tale condizione può aver determinato in te la convinzione che tutto sia più o meno in discesa.

Senza attribuire chissà quale funzione etica al dolore, ma senza ritenere come formalmente acquisita la via della felicità, mantieni in te attive e in punta di piedi la curiosità e la sensibilità. La ricerca è lunga e spesso passa attraverso gioie e dolori, noie e divertimenti, godimenti e assenze. Sono tutti espedienti o strumenti che non mancheranno di arricchirti.

La tua Lady Eva


 Le piccole risposte…

Dio benedica la suocera
Dolcissima Lory,                                                                 la suocera fa di tutto per evitarti e, quando proprio non può farlo, ti tratta con educata indifferenza? Ti consiglio di assecondarla: dio benedica la suocera che fa di tutto per evitarti e che ti tratta con educata indifferenza!
A buon intenditor….
un bambino educato è un adulto felice
Carissima Serena,                                                                     la mia risposta è no: non è normale che tuo figlio di sei anni si aggiri per il ristorante in cui state passando la serata disturbando con urla, giochi e strepiti le persone presenti. La tolleranza verso le intemperanze di un bimbo finisce dove inizia la responsabilità dei genitori nei confronti delle azioni di quest’ultimo.
Riflettici e educa meglio il tuo bimbo, lo renderai una persona felice.

 

 

 

 


Tre giorni prima di indignarti

 

Lady Eva - www.mockupmagazine.itAdorata Roberta di Cuneo,

una settimana prima eri scandalizzata per la presunta notizia dei soldi degli sms alla Protezione Civile (destinati ai paesi terremotati), una settimana dopo capisci che quella era un non-notizia e ti rammarichi.

In Italia è così: una persona si sveglia e dice una cosa, qualche giornale la ridice senza fare ricerche, la gente, che non vedeva l’ora di lamentarsi, la ripete aumentandola di circa cento decibel (perché lo sport nazionale è lamentarsi, insieme a quello di essere furbi evasori) e poi il giorno dopo si scopre che erano cavolate. Perché il paese sia nel guano lo si capisce da quanto le persone siano disposte ad accendere la loro indignazione a comando.

Un consiglio: prima di indignarti, prima di dire la tua, prenditi sempre tre giorni. Ne vivrai gli indubbi benefici.

La tua Lady Eva

Tags: , , , , ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>