MENU
foto x cover

Is Mascareddas: una storia

Elisabetta Dessì, pic by Valentina Schirru

Cucito creativo. La scommessa di Elisabetta Dessì

MERCATINO GIAPPONESE, Roma

14 marzo 2015 Comments (0) Views: 1540 Artigianato, Eventi

Mercatino Giapponese a Roma

 

Mercatino Giapponese, stand

Mercatino Giapponese, stand

Un evento che da 8 anni accomuna gli amanti della cultura del sol levante, del kawaii style e dei manga. Il Mercatino Giapponese al Black Out in via Casilina 713 a Roma, è un crocevia dove artisti dell’handmade e appassionati della cultura nipponica, danno vita ad un evento unico, seguito da un numerosissimo pubblico di tutte le età.

Nasce nel 2007 da un’idea di Kayo Fuji, nata a Kobe nell’isola di Honshu in Giappone, divenuta romana d’adozione, e in 8 anni di attività ha riscosso molta popolarità attirando sempre un grande seguito di appassionati. Il Mercatino ha una cadenza mensile e ingresso gratuito, si svolge in genere la terza domenica del mese al Black Out Rock Club. L’ultima edizione è in corso oggi. «Quando mi sono traferita a Roma non conoscevo nessuno», spiega Kayo, «era difficile ritrovarsi e allora con la mia amica Noriko, abbiamo pensato di realizzare un evento che potesse attirare i nostri connazionali ma anche riunire gli appassionati della nostra cultura. E’ nata così l’iniziativa del Mercatino Giapponese».

Mercatino giapponese di Roma, personaggi di Hayao Miyazaki

Mercatino giapponese di Roma, personaggi di Hayao Miyazaki

Kayo ci racconta che il primo mercatino svoltosi il 27 maggio del 2007, organizzato in tempi record, ha visto la partecipazione di 20 espositori e un numero di visitatori che ha superato le 1000 presenze: oltre le aspettative che aveva immaginato. Le difficoltà nella gestione degli spazi non sono mancate ma non hanno fermato l’entusiasmo e la tenacia dell’organizzatrice, nonché presidente dell’Associazione Culturale Giapponese Kokoro che si occupa di organizzazione di eventi culturali.

La presenza su facebook della pagina dedicata al Mercatino Giapponese, ha fatto sì che l’iniziativa venisse conosciuta in tutta Italia, attirando l’attenzione di creativi e artisti che da tutta Italia partecipano all’evento. Ogni mese una media di 70-80 espositori lo anima: numero che nelle edizioni natalizie di circa una settimana, cresce fino a superare i 100.

 

 

Mercatino Giapponese, stand

Mercatino Giapponese, stand

Visitare il Mercatino ci riporta indietro nel tempo alla nostra fanciullezza, popolata da fantasia, spensieratezza e dagli eroi dei nostri cartoni preferiti. Creazioni handmade, origami coloratissimi, amigurumi dei personaggi dei film cartone del maestro Miyazaki, kimono, fumetti, action figure, personaggi dei cartoni degli anni ‘70-’80, catturano lo sguardo facendo rivivere l’entusiasmo della nostra infanzia. Ad arricchirlo e renderlo inimitabile, il sushibar in cui visitatori ed espositori possono degustare sushi, dorayaki, sake e altre specialità, rigorosamente cucinate da cuochi giapponesi che lavorano in prestigiosi ristoranti della capitale.
By Giulia Marini

 

Tags: , , , , , , , ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Privacy Policy