MENU
CCM-halloween

Creative Corner fra arte e fantasia

Thomas Rowlandson, The concert

Erotismo ieri e oggi

Pioggia inversa. Storia del diavolo e un precario. Matteo Tuveri

16 novembre 2015 Comments (0) Views: 990 Arti, Cucina, Eventi, Letteratura, Luoghi

Fra streghe e delizie della cucina sarda. Tuveri presenta il suo libro.

Questa volta Tuveri e il suo libro Pioggia inversa. Storia del Diavolo e un precario (Edizioni Il Sextante) arrivano per una serata leggera e speciale anche al ristorante Cogas di Cagliari, in via Sicilia 20/a. E chi, se non le Cogas (streghe in sardo), potrebbero ospitare il Diavolo?

Matteo Tuveri, autore del libro "Pioggia inversa. Storia dei Diavolo e un precario"

Matteo Tuveri, autore del libro “Pioggia inversa. Storia dei Diavolo e un precario”

Per l’ultimo affascinante libro del nostro Direttore Creativo Matteo Tuveri, prosegue il tour che da Roma si sposta in tutta le penisola, isole comprese, raccontando una storia surreale e al medesimo tempo vera che si avvale delle illustrazioni del pittore e illustratore Antony Fachin.

“Un modo per parlare alla gente direttamente allo stomaco, senza troppi intermediari”, sostiene l’autore, che si prepara a raccontare in prima persona, con l’aiuto delle letture di Giulia Marini, già allieva di Rino Sudano, la storia affascinante del Diavolo e del precario, uniti da un destino di atroce indifferenza ed esclusione.

In “Pioggia inversa” le mille sfumature della realtà: una leggenda ambientata fra acqua santa e perfidia umana, fra la Sardegna di un tempo remoto, un Lazio contemporaneo, visitato da una creatura sovrannaturale, e una Roma moderna in cui precariato e insoddisfazione popolano uno sfondo urbano.

“Nel mio romanzo breve, oltre le figure di immediata comprensione, è possibile trovare i mille giovani, e meno giovani, alle prese con il precariato e la professionalità a scadenza”, ribadisce Tuveri, che ha più volte dedicato il suo libro ai precari e i disoccupati che ogni giorno vedono ridicolizzate le proprie vite “a tutele crescenti” o in balia della cessione improvvisa di rami aziendali, come spesso purtroppo succede.

Per la serata, la cuoca di Cogas propone un menù delizioso, composto da “una pietanza infernale che saprà di certo conciliare l’ascolto”. (prenotazione: 070/670755 – wapp 348/3148473).

Tags: , , , , , , , ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Privacy Policy