MENU

Chi siamo

Direttore Responsabile

Mariapia Ciaghi, Direttore Responsabile di MockUp Magazine

Mariapia Ciaghi, Direttore Responsabile di MockUp Magazine

Mariapia Ciaghi è laureata in scienze della comunicazione, specializzata nell’applicazione delle nuove tecnologie informatiche, regista cinematografica e giornalista. Editore e direttore responsabile di testate nazionali ed internazionali (CEO e Direttore de L’Eco delle Dolomiti e di Eudonna, CEO della Casa Editrice Il Sextante). Traduttrice.

Dice del suo lavoro di editore e comunicatore: “Ho preso la strada dell’editoria riunendo le mie competenze e costruendo senza mai guardarmi troppo indietro. L’editoria deve essere una realtà vivace e dinamica, credo all’editoria che lavora sulle idee e con le idee, costruendosi i mercati a partire dalla cultura e attraverso la cultura. Riuscire a trasmettere, e qui cito Maurizio Arrivabene, “il proprio coinvolgimento e la propria passione all’esterno, è un modo certo per conquistare un pubblico costantemente sollecitato da stimoli effimeri”.

Il sito web della sua casa editrice: www.ilsextante.net

 


Direttore Editoriale

Matteo Tuveri, Direttore Editoriale di MockUp Magazine

Matteo Tuveri, Direttore Editoriale di MockUp Magazine

Matteo Tuveri è laureato in Lingua e Letteratura tedesca e inglese, è libero ricercatore e biografo dell’imperatrice Elisabetta d’Austria-Ungheria. Premio Modello Pirandello (1997), Premio Fonopoli-Parole in movimento (2003) e Premio Marguerite Yourcenar (2007). Si occupa di studi di genere, di storia e letteratura italiana, tedesca, inglese e asburgica. Numerose le sue pubblicazioni a carattere scientifico e divulgativo sull’imperatrice Elisabetta d’Austria-Ungheria fra le quali si citano i libri Specchi ad angoli obliqui, Diario poetico di Elisabetta d’Austria, (Aracne Editrice, 2006) e Tabularium. Considerazioni su Elisabetta d’Austria, (Aracne Editrice, 2007). Fra le sue pubblicazioni si ricordano anche la traduzione e curatela del libro Dinamite dello spirito. Martirio, Islam e Nichilismo di Navid Kermani e numerosi articoli per diverse riviste scientifiche come Rassegna dannunziana (Centro Nazionale di Studi dannunziani di Pescara) Simone de Beauvoir Studies (Simone de Beauvoir Society, California, U.S.A.) e Sapere Aude, Rivista del Departamento de Filosofia da Pontifícia Universidade Católica de Minas Gerais – Belo Horizonte. Attento osservatore dei fenomeni storici e sociali, si interessa di web writing, social media strategy,comunicazione, traduzione e organizzazione di eventi culturali. Collabora in qualità di redattore con numerose riviste e quotidiani. Il suo sito web www.matteotuveri.it


Collaboratori

Niccolò Lucarelli

Niccolò Lucarelli

Niccolò Lucarelli è laureato in Studi Internazionali, è saggista di storia militare, critico d’arte e di teatro per alcune riviste di settore. Svolge attività di curatore indipendente.

 

 

 

 

 

 


Jon Muvcogllava

Jon Muvcogllava

Jon Mucogllava è un giornalista e poeta di diciannove anni, originario dell’Albania. Da anni vive in Italia ed ora studia a Bolzano. Dopo un anno di studi negli U.S.A. sta cercando di capire come proiettarsi nel futuro, come scrittore, documentarista e operatore culturale. Collabora con “Giovani Reporter” di Bologna e si è occupato della sceneggiatura di un cortometraggio a Bolzano per l’Associazione “La Vispa Teresa”. Intanto però compone sonetti: il suo ultimo libro si intitola “Echi da due mondi” (Il Sextante) che la critica ha definito “un breve ma denso livre de chevet di poesia, ma anche sulla poesia, che riflette sulle sensazioni dell’essere poeta, che si porta dietro quella solitudine di leopardiana memoria, fra quelle carte che non si fa fatica a immaginarle altrettanto “sudate”, perché le parole di Mucogllava sgorgano davvero dall’anima, e tutto ciò che ha un’origine del genere ha sempre alle spalle una lavorazione tormentata” (fonte: Leggere:Tutti).


Sergio Procacci

Sergio Procacci

Sergio Procacci è un esperto di comunicazione che si occupa della realizzazione di contenuti da veicolare sui più vari canali di diffusione (dal cartaceo al web, passando per i social). Giornalista pubblicista dal 2013, è laureato in scienze della Comunicazione presso l’Università di Siena, in Lingue e letterature moderne presso le Università di Cassino e Windsor (ON, Canada) e in Comunicazione Pubblica, Sociale e Politica presso l’Università di Bologna. Fra le sue esperienze: l’aver fatto nascere il giornale “L’Inchiesta” a Cassino, e la collaborazione con Teleuniverso di Aquino (FR); la conduzione di “Diritto di Parola” per Radio Cassino Stereo, la collaborazione con la casa editrice scacchistica Caissa Italia e l’attività di addetto stampa per il Comitato Regionale Lazio Scacchi con sede a Roma. Siti web: www.iocomunico.net e su Youtube.

 


Lucilla Trapazzo

Lucilla Trapazzo

Lucilla Trapazzo è nata a Cassino. Dopo la laurea in Lingua e Letteratura Tedesca presso l’Università “La Sapienza” di Roma, un MA in “Film & Video” presso la “American University” di Washington D.C., e una continua formazione teatrale e artistica, lavora come attrice, performer, critica, regista teatrale e formatrice. Le sue poesie e i suoi racconti sono stati più volte premiati (Premio S.Bernardino, Stimigliano; Concorso “Apriamo un Varco” Roma; Premio Nazionale “Il Delfino”, Pisa; Premio Viareggio; Napoli, Isolimpiadi) e pubblicati in antologie, riviste e libri d’arte in Italia, America, Spagna, Macedonia. I suoi quadri e le sue istallazioni sono stati esposti in numerose mostre (personali e collettive) internazionali. Le sue performance presentate in diversi festival di arte multimediale (Signal, Cagliari; It’s Liquid, Londra, Buenos Aires, Roma, Venezia). Attualmente vive tra Zurigo e New York e collabora con associazioni di arte, musica contemporanea e letteratura nell’organizzazione di eventi, festival e spettacoli. “Ossidiana”, Volturnia Edizioni, Isernia, settembre 2018, è il suo primo libro di poesie. “Dei Piccoli Mondi”, Il Leggio, Chioggia, marzo 2019, è la sua seconda raccolta.. “Ha pubblicato con il Sextante “Trentagiorni” , raccolta di haiku e fotop di Alfio Sacco nel settembre 2019.


 

 

 

 

 

 

 

on gennaio 5 | by

Comments are closed.

Privacy Policy